Informativa breve sui cookies
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, questo sito potrebbe usare cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione oppure di chiudere questo banner, esprime il consenso all'uso dei cookie.
Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

Incontri e calendario amici 2017-18

 

 

Attività “Comunità Acquaviva” Quadraro

2017  - 2018

“                                                                    “

Appuntamenti consolidati nell’arco dell’anno:

Ogni prima domenica del mese  - CINFORUM;

Ogni seconda domenica del mese – Santa MESSA COMUNITARIA

A lunedì alterni:: ADORAZIONE EUCARISTICA 

2017

OTTOBRE

- lunedì 9 ottobre ore 17,30 – inizio adorazione eucaristica

- sabato 14 ottobre  - ore 16 

- incontro con la Parola di Dio -  Don Tullio Locatelli

- Sabato 28 ottobre – 0re 9,30-18,30 - giornata di adorazione

NOVEMBRE

Sabato  11 novembre - ore 10  “assunzione insieme” al Quadraro-

giornata di fraternità e approfondimento –

lunedì 27 novembre ore  19,00

-        Incontro di preghiera – (Plenario)

DICEMBRE

AVVENTO- sabato 9 dicembre ore 9,30 –17,30 circa - giornata di ritiro in preparazione al santo Natale con Don Tullio Locatelli

Sabato 16 e Domenica 17 dicembre – ore 10 – 19  

Mercatino di solidarietà

2018

GENNAIO

– sabato 13 gennaio ore 16 -  Formazione – conoscenza di  sr. Thérèse Emmanuel

- sabato 20 gennaio ore 9,30-18,30  – giornata di adorazione

FEBBRAIO

QUARESIMA – Sabato 17 febbraio – ore 9,30 –17,30 circa – giornata di ritiro in preparazione alla Santa Pasqua con Don Tullio Locatelli

venerdì 24 febbraio  

– ore 19  - incontro di preghiera (PLENARIO)

- visita turistica

MARZO

- FESTA di Santa MARIA EUGENIA

Sabato 10 marzo -   ore…… “Assunzione insieme” al Quadraro – giornata di fraternità e approfondimento.–

- visita turistica

APRILE

- sabato 14 aprile ore 16 – Formazione – conoscenza di sr. Thérèse Emmanuel

- venerdì 27  aprile –

ore 19 - incontro di preghiera (PLENARIO

- visita turistica

MAGGIO

Sabato 12 maggio- ore 16 

- incontro con la Parola di Dio - Don Tullio Locatelli

sabato 26 maggio ore 10- 17,30 “assunzione insieme” al Quadraro- giornata di fraternità e approfondimento

GIUGNO

- sabato 9 giugno ore 16 - Formazione – conoscenza di sr. Thérèse Emmanuel

- Visita turistica – 

Sabato  23 giugno  ore 9,30 – verifica finale comunità “acquaviva”  a Genzano

 V

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                ***************

         

Pensieri  di  Madre  Maria  Eugenia

 BONTA’  

image001

 

Ciò che definisce l’essenza stessa di Dio è la bontà, una bontà che si irradia e si dona. Bontà che è, per M. Eugenia,  Verità e Bellezza  insieme.

« E’ strano che si pensi poco a Dio come buono, come bontà infinita, bene supremo che si diffonde incessantemente in tutti gli esseri che ha creato » (22 luglio 1883)

« Questa infinita bontà  si diffonde in noi tutti, attraverso le innumerevoli grazie che abbiamo ricevuto e che riceviamo…”  (22 luglio 1883)

“Nel Vangelo di Giovanni è detto che « Il Verbo era la luce vera che illumina ogni uomo »( 1, 9).  La prima caratteristica di questa luce è la bontà. Così è detto del Signore quando appare nel mondo :” Sono apparsi la bontà di Dio nostro Salvatore e il suo amore per gli uomini.” (Tito 3,4) .

“Questa bontà  è assoluta,  intera… Egli è buono e vuole che le sue creature siano buone” (16 marzo 1879).

Dio nella sua bontà,  ha grande cura di noi: e noi dobbiamo cercare di conformare i nostri pensieri, i nostri sentimenti, le nostre disposizioni, a questo bene infinito…:  cerchiamo dunque di avere verso tutti una grande bontà » (14 settembre 1884)

Ma che cosa significa essere buono per l’essere umano?       

“Essere buono è voler del bene agli altri, e anche volere il bene degli altri. …  Occorre muovere la propria volontà a volere il bene degli altri…e ad accettare nel nostro spirito solo pensieri buoni e di benevolenza nei confronti del prossimo”. (3 novembre 1882)

« Che la benevolenza si senta, e che la bontà domini e vi faccia vedere le cose dal lato buono”.

Dio, il bene infinito, vuole ancora che noi siamo buoni verso gli altri rendendo loro servizio. Quale sarebbe la bontà che non si esercitasse mai ? » (14 settembre 1884)

 “Nel fondo delle nature più malvage, c’è sempre qualcosa di buono, crediamoci, cerchiamolo con perseveranza, e se non lo troviamo, attribuiamolo a qualche idea della nostra eccellenza che ci acceca» (1842 Consigli per l’educazione)

image002

« Bisogna pregare, invocare lo Spirito Santo tutti i giorni, perché è il Signore, l’Onnipotente, una delle tre persone della santa e adorabile Trinità, il nostro santificatore.  E se non lo preghiamo, come avremo la sorgente vivificante, buona, che viene da Lui ? »   (16 giugno 1889)

GRATITUDINE

« Bisogna ringraziare Dio tutti i giorni …. Una cosa che manca spesso nella vita spirituale è riconoscere e apprezzare il valore dei doni che riceviamo da Dio ».  (22 luglio 1881)

« Le cose terrestri sono state messe da Dio a servizio dell’uomo. Goderne è normale” (24 dicembre 1880)

                               chiaveviolino